IL MOTORE SKYACTIV-X



Mazda nel 2019, sfidando come sempre le convenzioni, ha lanciato sul mercato la sua ultima novità: il motore Skyactiv-X.

E’ un motore da 2 litri alimentato a benzina ma con un funzionamento simile al diesel, in grado di erogare, dopo l'aggiornamento tecnico di quest'anno, la potenza di 186 cavalli.


Esso combina i vantaggi del motore a benzina e del motore diesel, che si traduce in consumi decisamente bassi, coppia motrice disponibile a bassi regimi e basse emissioni, anche grazie all’aiuto del motore elettrico che trasforma l’auto in un’ibrida di tipo mild hybrid.


Ma come funziona questo motore? per definizione è un motore ad accensione per compressione controllata da candela (SPCCI).


Lo Skyactiv-X, creato, sviluppato e studiato esclusivamente da Mazda, è in grado di passare fra la combustione convenzionale e l’accensione per compressione, utilizzando la candela d’accensione per attivare entrambi i tipi di combustione diversi. In modalità SPCCI, vengono create due zone distinte di miscela aria-benzina all’interno della camera di scoppio e l’utilizzo di miscela più povera consente una riduzione dei consumi e delle emissioni.


Rispetto al motore 2 litri Skyactiv-G con il classico funzionamento a benzina ( disponibile con 122 o 150 cv ), permette di ridurre i consumi fino al 20% ed avere a disposizione il 30% di coppia in più.


Ma quanto consuma realmente ? il consumo urbano è di circa 13 km/l, in autostrada a 130 km/h fa circa 16 km/l, mentre nel percorso extra-urbano si riescono a fare 17 km con un litro di benzina; consumi ottimi per un motore benzina da 2 litri con 180 cv !


Il motore Skyactiv-X può essere abbinato al cambio manuale a 6 marce oppure al rapido e preciso cambio automatico sequenziale, dotato anche delle leve dietro al volante, sempre a 6 marce.


PRENOTA CONSULENZA